Home Finanza Start Cup Lombardia 2016

Start Cup Lombardia 2016

38
0
CONDIVIDI
start-cup-lombardia-2016-studiorussogiuseppe-finanziamenti-agevolati-lombardia

Aperta fino al 19 settembre la nuova edizione del concorso finalizzato alla diffusione della cultura dell’innovazione all’interno del contesto universitario, favorendo e sostenendo la nascita e lo sviluppo di imprese ad alto contenuto di conoscenza per promuovere lo sviluppo economico del territorio lombardo.

Possono concorrere aspiranti imprenditori e società, purché costituite dopo il 1° gennaio 2016.

Al via la XIV edizione di Start Cup Lombardia, competition organizzata dalle Università e dagli Incubatori universitari lombardi e promossa dalla Regione Lombardia che favorisce la nascita di nuove imprese ad alto potenziale, nate, ospitate o legate da rapporti di collaborazione con le Università e gli Incubatori universitari lombardi.

La competizione è finalizzata alla diffusione della cultura dell’innovazione all’interno del contesto universitario, favorendo e sostenendo la nascita e lo sviluppo di imprese ad alto contenuto di conoscenza per promuovere lo sviluppo economico del territorio lombardo.

L’evento finale dell’edizione 2016 si terrà a Milano entro il 31 ottobre 2016.

La partecipazione al Premio è gratuita.

Sono ammesse alla competizione le proposte presentate da:

  • Aspiranti imprenditori (singolarmente o in team) che intendano avviare iniziative di sviluppo di prodotti e servizi innovativi appartenenti alle seguenti categorie:
    • Studente universitario;
    • Laureato;
    • Dottorando o PhD di ricerca;
    • Ricercatore;
    • Assegnista o borsista di ricerca;
    • Professore;
    • Persone afferenti agli enti o alle strutture appartenenti al Comitato Organizzatore di Start Cup Lombardia 2016.
  • Imprese costituite in forma di società a responsabilità limitata (S.r.l.) o di società per azioni (S.p.A.) con almeno un’unità operativa localizzata sul territorio lombardo, o che si impegnino, in caso di vittoria, ad aprirne una in suddetto territorio, che soddisfino simultaneamente i seguenti requisiti:
    • siano state costituite dopo il 1° gennaio 2016 o siano in via di costituzione;
    • abbiano sede legale in Italia;
    • operino in settori innovativi, nei quali vi sia una competenza specifica tra gli organizzatori (Università e/o incubatori), ed in particolare intendano avviare iniziative di sviluppo di prodotti e servizi innovativi;
    • non abbiano in corso alcun contenzioso con Regione Lombardia, con uno o più degli Atenei e/o con gli incubatori organizzatori del Premio.
    • pena esclusione è necessario che all’interno del team ci sia almeno un componente che appartenga ad una delle categorie di cui sopra.

Sono ammessi alla competizione i progetti d’impresa che rientrino in una delle seguenti tre categorie in gara:

  • ICT e Servizi
  • Industrial Technologies & Green Tech
  • Life Science& Agrofood

Le candidature devono essere presentate direttamente dai soggetti proponenti, mediante compilazione del form di registrazione e invio dei documenti indicati (CV di tutto il team, presentazione di dettaglio del progetto, eventuali allegati tecnici) alla pagina del sito dedicata alle candidature.

Il termine ultimo per candidarsi è fissato per 19 settembre 2016.

La selezione dei progetti finalisti e la proclamazione dei vincitori della competizione avviene sulla base della valutazione insindacabile della Giuria che valuta le proposte assegnando un punteggio che deriva dai seguenti criteri:

  • Soddisfacimento di un bisogno/necessità;
  • Innovatività della soluzione;
  • Impatto tecnologico;
  • Fattibilità tecnica e sostenibilità economica;
  • Qualità e competenze del team;
  • Scalabilità/replicabilità.

I progetti concorreranno su tre categorie separate e razie alla dotazione messa a disposizione da Regione Lombardia, il montepremi complessivo è di 120.000 euro e sarà così suddiviso:

  • 30.000 € per il primo progetto classificato di ciascuna categoria (x3)
  • 10.000 € per il secondo progetto classificato di ciascuna categoria (x3)

I sei progetti vincitori avranno diritto di accedere al Premio Nazionale dell’Innovazione PNI che si terrà a Modena il 1-2 dicembre 2016. Le spese di trasferimento e pernottamento saranno a carico dei team. Il premio al netto della ritenuta sarà erogato, a titolo de minimis, da Regione Lombardia, ai vincitori entro 30 giorni dalla pubblicazione del provvedimento regionale di concessione.

Fonte: Regione Lombardia

elabora finanza agevolata elaboraonline

Print Friendly, PDF & Email