Home Fiscale e Tributario Sisma Bonus: detrazioni fino all’85%

Sisma Bonus: detrazioni fino all’85%

155
0
CONDIVIDI
Sisma-Bonus--detrazioni-fino-all'85%-studiorussogiuseppe

Con l’ok alla Legge di Bilancio 2017 sono state introdotte importanti agevolazioni per ristrutturazioni, risparmio energetico e adeguamento antisismico del patrimonio immobiliare Italiano.

Sisma Bonus

Una delle novità più rilevanti delle misure messe in atto dal Governo per agevolare le spese per il miglioramento della casa è il Sisma bonus, agevolazione prevista per le misure di adeguamento antisismico, fortemente voluta a seguito dei violenti terremoti che hanno interessato la nostra penisola negli ultimi mesi.

Detrazioni fino all’85%

Con il Sisma bonus sarà possibile detrarre fino all’85% delle spese effettuate sull’immobile per migliorare e ristrutturare nelle zone ad alto rischio sismico. Inoltre la possibilità di usufruire del bonus viene estesa anche alle seconde case e alle zone a rischio 3.

Le novità più importanti introdotte con il Sisma bonus sono:
  • la possibilità di detrazione anche alle seconde case e alle attività produttive;
  • estensione del diritto al bonus anche per chi si trova in zona sismica 3;
  • detrazione in 5 anni e non più 10;
  • possibilità di chiedere il bonus per interventi di classificazione e verifica sismica;
  • estensione dell’agevolazione ai condomini.

Durata

Lo sconto Irpef del Sisma Bonus durerà dal 2017 al 2021.

LE NOVITÀ DELLA LEGGE DI BILANCIO PER IL 2017

Fino al 2016 Dal 2017
Detrazione “specifica” per interventi antisismici  

 

 

 

 

 

 

 

  • Interventi antisismici
  • Immobili adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità (classificati in aree 1 e 2)
  • Detrazione 65%
  • Ripartire in 10 anni.
  • Limite di spesa 96.000

 

  • Interventi antisismici
  • Immobili adibiti ad abitazione (tutte le abitazioni anche seconda casa) o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità (classificati in aree 1, 2 e 3 )
  • Detrazione 50%
  • Ripartire in 5 anni.
  • Limite di spesa 96.000
Detrazione “specifica” per interventi antisismici maggiorato al 70%
  • Interventi antisismici che permettono di ridurre la classe di pericolo di una posizione nella scala di rischio
  • Immobili adibiti ad abitazione (tutte le abitazioni anche seconda casa) o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità (classificati in aree 1, 2 e 3 )
  • Detrazione 70% con aggiunta del 5% per i condomini
  • Limite di spesa 96.000
Detrazione “specifica” per interventi antisismici maggiorato al 80%
  • Interventi antisismici che permettono di ridurre la classe di pericolo di due posizioni nella scala di rischio
  • Immobili adibiti ad abitazione (tutte le abitazioni anche seconda casa) o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità (classificati in aree 1, 2 e 3 )
  • Detrazione 80% con aggiunta del 5% per i condomini
  • Limite di spesa 96.000

 

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997