Home Lavoro e Previdenza Agevolazioni Contributive Riduzione contributiva 2017 per l’Edilizia

Riduzione contributiva 2017 per l’Edilizia

46
0
CONDIVIDI
Riduzione-contributiva-2017-per-l'Edilizia-studio russo giuseppe

La L. n. 341/1995, che riguarda esclusivamente il settore edile, consente una riduzione nella misura dell’11,50% sui contributi dovuti per le assicurazioni sociali diverse da quella pensionistica e si applica ai soli operai occupati con un orario di lavoro di 40 ore settimanali.

L’agevolazione spetta per i periodi di paga da gennaio a dicembre 2017.

Quando non trova applicazione

Non trova applicazione sul contributo previsto dall’art. 25, c. 4 della L. 21 dicembre 1978, n. 845, destinato al finanziamento dei fondi interprofessionali per la formazione continua e versato dai datori di lavoro, unitamente alla contribuzione a copertura della disoccupazione involontaria e sul contributo, pari allo 0,30%, previsto dall’art. 25, c. 4 della L. 21 dicembre 1978, n. 845, destinato al finanziamento dei fondi interprofessionali per la formazione continua.

Soggetti esclusi

Sono esclusi dall’agevolazione le aziende che occupano i propri operai in opere d’installazione di impianti elettrici, idraulici ed altri lavori simili.

Le condizioni per usufruire dell’agevolazione

Per usufruire dell’agevolazione i datori di lavoro del settore edile devono essere in possesso dei requisiti per il rilascio della certificazione di regolarità contributiva (Durc) anche da parte delle Casse Edili, fermi restando gli altri obblighi di legge ed il rispetto degli accordi e contratti collettivi nazionali nonché quelli regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e non devono aver riportato condanne passate in giudicato per le violazioni in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro nel quinquennio antecedente alla data di applicazione dell’agevolazione.

L’invio delle domande

Le domande devono essere inviate, esclusivamente in via telematica, avvalendosi del modulo “Rid-Edil”, disponibile nella funzionalità “invio nuova comunicazione” della sezione “comunicazioni on-line”, nel “cassetto previdenziale aziendale” del sito istituzionale (www.inps.it).

Modello di comunicazione per l’applicazione della riduzione contributiva nel settore edile per l’anno 2017

Print Friendly, PDF & Email