Home Società e imprese Enti non Commerciali - non profit - Associazioni sportive dilettantistiche Nessun rinvio per la fatturazione elettronica

Nessun rinvio per la fatturazione elettronica

53
0
CONDIVIDI
Nessun-rinvio-per-la-fatturazione-elettronica-studiorussogiuseppe

Nessun rinvio per la fatturazione elettronica che vedrà il suo debutto il 1° gennaio 2019, lo ha confermato il ministro dell’Economia Giovanni Tria.

Al vaglio possibili esclusioni per alcune categorie professionali (farmacisti e medici) e per le società sportive dilettantistiche.

La palla ora passa all’Agenzia delle Entrate, in quanto, l’abrogazione o il semplice rinvio della fatturazione elettronica richiederebbe una copertura consistente, dal momento che con l’introduzione dell’e-fattura obbligatoria è stato previsto un recupero dell’evasione e dunque un maggior gettito,  già nei saldi di finanza pubblica, di 1,9 miliardi di euro in un anno.

Si ricorda che il garante della privacy, ne abbiamo parlato venerdì scorso (leggi qui), ha rilevato diversi punti di criticità sul meccanismo della fatturazione elettronica, che possono mettere a repentaglio i diritti e le libertà sia delle imprese che dei consumatori.

Nel frattempo il governo ha dato il suo via libera all’esclusione dell’e-fattura per farmacisti e medici

Altro emendamento escluderebbe le società sportive senza scopo di lucro che hanno conseguito nell’anno precedente proventi derivanti da attività commerciale per un importo non superiore a 400.000 euro.

Fonte: ilsole24ore

Print Friendly, PDF & Email