Home Lavoro e Previdenza Incentivo per le assunzioni di NEET

Incentivo per le assunzioni di NEET

58
0
CONDIVIDI
Incentivo-per-le-assunzioni-di-NEET-studiorussogiuseppe

L’Anpal ha prorogato l’incentivo per le assunzioni effettuate tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 nell’intero territorio nazionale.

Requisiti delle imprese

L’incentivo può essere riconosciuto a tutti i datori di lavoro privati che, senza esservi tenuti, assumano giovani aderenti al programma Garanzia Giovani.

Requisiti dei giovani

L’incentivo spetta per l’assunzione di giovani NEET (Not in Education, Employment or Training), dai 16 ai 29 anni iscritti al Programma Garanzia Giovani.

Entità dell’incentivo

L’agevolazione è valida per le assunzioni effettuate nell’intero territorio nazionale ed è riconoscibile nei limiti delle risorse specificamente stanziate, pari a 160.000.000 di euro, entro le quali l’Inps, che ha competenza nella completa gestione delle stesse, può riconoscere l’incentivo al datore di lavoro.

Criteri di accesso

L’incentivo spetta per le assunzioni:

  • a tempo indeterminato anche a scopo di somministrazione,
  • con apprendistato professionalizzante.

L’incentivo è riconoscibile anche per i rapporti di lavoro subordinato instaurati in attuazione del vincolo associativo con una cooperativa di lavoro.

L’agevolazione può essere riconosciuta anche in caso di rapporto a tempo parziale.

Importo dell’incentivo

L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi dovuti all’Inail, per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8060 euro annui (671,66 euro mensili) per lavoratore assunto, riparametrato a applicato su base mensile.

In caso di lavoro a tempo parziale il massimale è proporzionalmente ridotto.

L’incentivo può essere fruito a partire dal mese di aprile e deve essere fruito, a pena di decadenza, entro il 28 febbraio 2021.

Procedimento di ammissione all’incentivo

I datori di lavoro interessati devono inoltrare un’istanza preliminare di ammissione all’INPS esclusivamente attraverso l’apposito modulo telematico “NEET”, indicando i dati relativi all’assunzione effettuata o che intendono effettuare, con le modalità definite dall’Inps nella circolare n. 54/2019.

In caso di ammissione entro 10 giorni di calendario il datore di lavoro deve comunicare, a pena di decadenza, l’avvenuta assunzione chiedendo conferma della prenotazione del bonus attraverso il modulo telematico messo a disposizione dall’Istituto.

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997