Home Finanza Start Up Esenzione fiscale alle start up irlandesi

Esenzione fiscale alle start up irlandesi

51
0
CONDIVIDI
Esenzione fiscale alle start up irlandesi - studiorussogiuseppe.it

Sgravio fiscale per 3 anni sulla tassazione dei profitti e sulle plusvalenze per le aziende con un carico fiscale inferiore a € 40.000 all’anno.

In che cosa consiste lo sgravio

Non pagano imposte le società che in base alle attuali aliquote (12,5%) pagherebbero imposte fino ad € 40.000 (una sorta di franchigia). Viene applicato uno sgravio marginale alle società con un imposta tra € 40.000 e i € 60.000. Nessuno sgravio per le società con una tassazione superiore ad € 60.000.

Si ricorda che attualmente in Irlanda la tassazione è del 12,5%, quindi le imprese che producono utili inferiori ad Euro 320.000 non pagano imposte per tre anni.

Lo sgravio verrà applicato per i primi tre anni di attività commerciale a condizione che:

  • La società sia costituita in data successiva al 14 ottobre 2008.
  • L’attività commerciale sia nuova, e mai esercitata in precedenza da un altro soggetto nello Stato.
  • La società inizi la propria attività entro il 31 dicembre 2015.

Sono escluse:

  • Le società che si occupano di attività agricole o di estrazione di petrolio e minerali.
  • Le società di servizi.

Lo sgravio fiscale per le imprese operanti nel settore dei trasporti su strada è limitato ad un totale di 100.000 € per il periodo di tre anni. Lo sgravio fiscale è legato all’importo di PRSI (assicurazione sociale connessa alla retribuzione) pagato dal datore di lavoro. Il credito massimo che può essere richiesto è di € 5.000 per dipendente.

Link utili

Supporto per aprire un’impresa in irlanda

La Tassazione delle imprese

Crediti per investimenti in ricerca e sviluppo

Promozione per lo sviluppo della Bank of Ireland

Il crowdfunding in Irlanda

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997