Home Fiscale e Tributario Dal 2018 il bonus sugli infissi scende al 50%

Dal 2018 il bonus sugli infissi scende al 50%

85
0
CONDIVIDI
Dal-2018-il-bonus-sugli-infissi-scende-al-50%-studiorussogiuseppe

Prorogata al 31 dicembre 2018 le detrazioni Irpef e Ires del 65% per gli interventi sul risparmio energetico “qualificato”, ma il beneficio è stato ridotto al 50% per l’acquisto e posa in opera di finestre, infissi, impianti di climatizzazione invernale con generatori a biomasse e schermature solari (in quest’ultimo caso, è stata diminuita da 60.000 euro a 30.000 la detrazione massima).

Sostituzione di impianti con micro-cogeneratori

Solo per il 2018, è stata introdotta una nuova detrazione del 65% (limite massimo di detrazione di 100.000 euro) per la sostituzione di impianti con micro-cogeneratori, che conducano a un risparmio di energia primaria (Pes) di almeno il 20 per cento.

Bonus ristrutturazioni 50%, proroga al 31 dicembre 2018

Prorogata fino al 31 dicembre 2018 la detrazione del 50%, con un limite massimo di 96mila euro per unità immobiliare, per gli interventi di ristrutturazione delle abitazioni e delle parti comuni degli edifici condominiali.

Bonus Mobili 50% fino al 31 dicembre 2018

Prorogata ancora di un anno la detrazione Irpef del 50%, con un tetto di 10mila euro per unità immobiliare, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare l’immobile oggetto di ristrutturazione, a condizione che i lavori di ristrutturazione siano iniziati dopo il 1° gennaio 2017.

Sismabonus fino all’85% anche per l’edilizia popolare

Dal 2018 tra i beneficiari del sismabonus sono stati estesi anche gli istituti di edilizia popolare. Restano invece invariate le condizioni. Per le spese di messa in sicurezza antisismica degli edifici residenziali e produttivi situati nelle zone a rischio sismico 1,2 e 3, effettuate fino al 31 dicembre 2021, è riconosciuta una detrazione fiscale Irpef o Ires (leggi qui).

Vuoi rimanere sempre aggiornato? iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter oppure seguici sui social network (facebooktwitterlinkedin).

Se hai necessità di approfondimenti e pareri non esitare a contattarci o a richiedere una consulenza.

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997