Home Fiscale e Tributario Cedolare secca anche per i locali commerciali

Cedolare secca anche per i locali commerciali

167
0
CONDIVIDI
Cedolare-secca-anche-per-i-locali-commerciali-studiorussogiuseppe

La legge di Bilancio 2019, in vigore dal 1° gennaio 2019, ha previsto il regime della cedolare secca anche per l’affitto dei locali commerciali.

Quando è possibile applicare la cedolare secca?

Sarà possibile applicare la cedolare secca per i contratti di locazione, relativi agli immobili classificati alla categoria C/1 e relative pertinenze locate congiuntamente, stipulati dall’anno d’imposta 2019.

Durata

La cedolare secca potrà essere applicata per tutta la durata del contratto.

Limiti

Il nuovo regime fiscale potrà essere applicato soltanto sugli immobili non superiori ad una superficiedi 600 mq (nel calcolo della superficie, le pertinenze non vanno considerate). Potranno usufruire della cedolare i locatori persone fisiche, mentre i conduttori potranno essere anche persone giuridiche.

Aliquota d’imposta

La cedolare secca sarà pari al 21%.

Quando non può essere applicata la cedolare secca

Il nuovo regime fiscale non potrà essere applicato per i contratti stipulati nell’anno 2019 qualora alla data del 15 ottobre 2018 “risultava in corso un contratto non scaduto, tra i medesimi soggetti e per lo stesso immobile, interrotto anticipatamente rispetto alla scadenza naturale”.

Registrazione dei contratti

Si è in attesa dell’aggiornamento dei software per la compilazione del modello RLI on line, per cui nel frattempo sarà possibile registrare i nuovi contratti soltanto recandosi presso gli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997