Home Finanza Il Business plan: Il primo passo per implementare la tua business idea

Il Business plan: Il primo passo per implementare la tua business idea

177
0
CONDIVIDI
Il-Business-plan--Il-primo-passo-per-implementare-la-tua-business-idea-studiorussogiuseppe

Non esiste impresa vincente senza un Business Plan altrettanto vincente;  elaborarlo è il primo passo di un’azienda di successo.

Che cos’è il Business Plan?

Il Business Plan, o piano economico-finanziario, è il documento che permette di definire e riepilogare il progetto imprenditoriale, le linee strategiche, gli obiettivi e la pianificazione patrimoniale, economica e finanziaria di un’impresa.

È lo strumento indispensabile per un neo-imprenditore, per una nuova idea di business, per il lancio di un nuovo prodotto sul mercato, perchè permette di conoscerne anzitempo i rischi e le opportunità, i punti di forza e di debolezza, i tempi, le strategie di marketing e le risorse finanziarie necessarie.

Il Business Plan rappresenta quindi un processo ed un documento di gestione fondamentale per tutte le imprese. Vi sono però talmente tanti possibili settori, tante possibili imprese e tante possibili variabili che non è possibile proporre un modello standard di Business Plan. Quello che si può fare è identificare quali caratteristiche siano fondamentali per la sua redazione e quali siamo le parti imprescindibili per una buona redazione del piano.

Com’è formato il Business Plan

Si compone sostanzialmente di due parti o macro-aree di lavoro: la parte iniziale, descrittiva (talvolta definita qualitativa), e quella successiva, che contiene i dati economico-finanziari (talvolta definita quantitativa).

La parte descrittiva è indispensabile per introdurre il lettore all’esposizione dei dati che avverrà nella seconda parte del piano, oltre alla presentazione dell’impresa o del progetto e alla trasmissione della visione imprenditoriale sottostante, si compone di quelle analisi e studi necessari per una corretta comprensione del mercato, della concorrenza, del prodotto/servizio offerto e del piano strategico e operativo.

La parte economico-finanziaria comprende invece molte aree di analisi di investimento e di bilancio. Il fine è quello di fornire uno strumento che consenta di interpretare i dati raccolti nella prima parte del business plan, disponendoli in una serie di prospetti che guidino il lettore nella valutazione del progetto e che siano al contempo gli strumenti per una presentazione professionale e accurata dello studio.

Credere di fare impresa senza pianificare e prevederne il rischio è pura follia. Un solo errore potrebbe risultare fatale e compromettere l’intera idea di Business o la stessa impresa.


Vi siete chiesti perchè, ogni volta che ci si rivolge ad una banca per richiedere un finanziamento, soprattutto se si tratta di una New-co, chiedano, immancabilmente, il Business Plan?

Perché è l’unico strumento capace di spiegare il progetto imprenditoriale e le strategie con le quali l’azienda intende raggiungere gli obiettivi prefissati, che permette di valutare se l’idea è economicamente sostenibile e se sono stati valutati tutti rischi e soprattutto conoscere quali possano essere. 

Se un imprenditore ti chiedesse del denaro per finanziare la sua business-idea, TU saresti disposto a finanziargliela?

Saresti disposto a finanziarla senza che te la spiegasse nei minimi dettagli?

Ti accontenteresti semplicemente dell’intuizione, dell’idea semplicemente raccontata o vorresti sapere come l’imprenditore la realizzerà, come spenderà i tuoi soldi, quali saranno i suoi guadagni e se gli stessi potranno permettergli di restituire i tuoi soldi?

Se non racconti la tua idea, con un Business Plan, credi che un potenziale socio, finanziatore o una banca possa credere ed investire nella tua azienda?

Se hai una buona idea è il momento giusto per redigere un buon business Plan!!

Qualora questa pubblicazione ti sia risultata utile e gradita, per rimanere sempre aggiornato iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter settimanale oppure seguici sui social network (facebooktwitterlinkedin). In caso di necessità di approfondimenti, per richiedere un parere o conoscere il nostro team di professionisti, non esitare a contattarci. Se hai una o più domande da porci o hai bisogno di una consulenza, accedi al nostro portale e-commerce

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997