Home Lavoro e Previdenza Agevolazioni Contributive Assunzioni agevolate dei lavoratori svantaggiati

Assunzioni agevolate dei lavoratori svantaggiati

96
0
CONDIVIDI
Assunzioni-agevolate-dei-lavoratori-svantaggiati-studiorussogiuseppe

Con decreto 17 ottobre 2017 (pubblicato sul sito istituzionale del Ministero del lavoro in data 9 febbraio 2018), il Ministero del lavoro individua i requisiti necessari per essere definiti lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati, in conformità alla disciplina comunitaria.

Lavoratori svantaggiati

Sono lavoratori svantaggiati, coloro che soddisfano una delle seguenti condizioni:

a) non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;

b) hanno un’età compresa tra i 15 e i 24 anni;

c) non possiedono un diploma di scuola media superiore o professionale o hanno completato la formazione a tempo pieno da non più di 2 anni e non hanno ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;

d) hanno compiuto 50 anni di età;

e) vivono soli con una o più persone a carico;

f) sono occupati in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomodonna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato;

g) appartengono a una minoranza etnica di uno Stato membro UE.

Lavoratori molto svantaggiati

Sono lavoratori molto svantaggiati coloro che:

a) sono privi da almeno 24 mesi di un impiego regolarmente retribuito;

b) sono privi da almeno 12 mesi di un impiego regolarmente retribuito e appartengono a una delle categorie dei lavoratori svantaggiati sopraindicate (lett. da b a f).

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997