Home Fiscale e Tributario Acconto 2019 Imu e Tasi: quali aliquote applicare?

Acconto 2019 Imu e Tasi: quali aliquote applicare?

74
0
CONDIVIDI
Acconto-2019-Imu-e-Tasi-quali-aliquote-applicare-studiorussogiuseppe

Per il calcolo della rata di acconto 2019 relativa a Imu e Tasi, dovranno essere utilizzate le aliquote e detrazioni approvate per il precedente periodo d’imposta.

Per il versamento del saldo entrano in vigore le nuove previsioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2019, ovvero:

  • la possibilità di continuare ad applicare la riduzione al 50% per i fabbricati concessi in uso gratuito a parenti in linea retta entro il primo grado, quando dovesse intervenire il decesso del comodatario e qualora l’immobile fosse utilizzato dal coniuge superstite del comodatario e da figli minori;
  • estensione ai coadiuvanti delle agevolazioni previste per coltivatori diretti e Iap in merito alla possibilità di esentare i terreni agricoli posseduti e condotti quando il piano regolatore ne assegni una qualificazione edificabile (malgrado nella circolare n. 8/E/2019 non si faccia menzione della estensione delle agevolazioni Imu per tali soggetti).
La Legge di Bilancio 2019 non prevede, come le precedenti manovre, il blocco delle aliquote, per cui i Comuni potrebbero prevedere degli aumenti.

Il versamento dell’Imu

Il versamento della prima rata (acconto), in base all’art. 13, comma 13-bis, del D.L. 201/2011, è eseguito sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei 12 mesi dell’anno precedente.

Il versamento della seconda rata (saldo) è eseguito, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata, sulla base degli atti pubblicati alla data del 28 ottobre di ciascun anno di imposta.

Il versamento della Tasi

Analogamente all’Imu, l’articolo 1, comma 688, L. 147/2013 prevede che il versamento della prima rata della Tasi sia eseguito sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei 12 mesi dell’anno precedente.

Per la prossima scadenza del 17 giugno (il 16, scadenza naturale, cade di domenica), i contribuenti dovranno utilizzare aliquote e detrazioni previste nelle deliberazioni relative al periodo d’imposta 2018;

In fase di versamento del saldo in scadenza il 18 dicembre, i contribuenti dovranno effettuare il conguaglio dell’imposta dovuta per l’anno 2019, con scomputo di quanto già corrisposto in sede di acconto.

Imu e Tasi

Acconto Saldo
17 giugno 2019 16 dicembre 2019
Aliquote e detrazioni 2018
Aliquote e detrazioni 2019
(se delibera pubblicata entro 28 ottobre 2019)

Print Friendly, PDF & Email

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studioru/public_html/wp-content/themes/srg2017_2/includes/wp_booster/td_block.php on line 997